SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL

Piccola Città Teatro©  All Rights Reserved.

top
p i c c o l a c i t t à t e a t r o

#compagniapiccolacittàteatro

L’impresa teatrale under 35 Teen Theatre nasce nel gennaio 2007 e affina nel tempo la sua linea artistica. Nel 2019, dopo un cammino fatto di ricerca, studio, progetti e produzioni muta, si evolve e dà vita a Piccola Città Teatro (una sigla di Teen Theatre).

#ultimecostruzioni

Nel 2019 inizia a coprodurre con la prestigiosa compagnia Teatri Uniti lo spettacolo Un anno dopo per la regia di Andrea Renzi. E prosegue con le seguenti produzioni: Giulietta e le altre di e con Wanda Marasco (finalista premio strega 2017) per il Napoli Teatro Festival (sezione prosa); Bestiario di vita di Anna Marchitelli per la regia di Ettore Nigro; Frantumi di e per la regia di Tony Laudadio; Primo studio sulla moda di Anna Marchitelli per la regia di Viola Forestiero. 

È durante l’arco del 2019 che l’impresa teatrale Teen Theatre affina la sua linea artistica e decide di trovare un nome che meglio rispecchi la sua identità, nasce così Piccola Città Teatro.

Attualmente è impegnata con la produzione di nuovi spettacoli e, contestualmente, con il nuovo progetto #quartiereospiti che mira alla collaborazione e alla contaminazione, invitando artisti provenienti da altri “spazi” per condividere una parte di cammino insieme e visioni del mondo. Perché la città è architettura di incontri e le sue singole “zone” sono piccoli microcosmi con una propria identità specifica. Il primo spettacolo che ha inaugurato questo nuovo progetto è In casa con Claude, adattamento e regia di Giuseppe Bucci, che ha debuttato a Napoli nel febbraio 2020 al Teatro Galleria Toledo. 

#incantiere

Nel 2020 la compagnia ha “in cantiere” i seguenti allestimenti: Don Giovanni di Molière, riadattato da Antonio Piccolo per la regia di Mario Autore con anteprima al Teatro Nest; La cena di capodanno, scrittura originale di Massimo Maglietta per la regia di Ettore Nigro e vedrà tutta la compagnia coinvolta; Hypàte, scritto e diretto da Aniello Mallardo che debutterà al Napoli Teatro Festival 2020.  Nell’ arco del 2020 Piccola Città Teatro aprirà ancora di più le porte e darà vita al progetto #spazioyoung con lo spettacolo Sciame, scritto e diretto dal giovanissimo Gianni Spezzano che sarà presentato al Fringe Festival di Torino 2020, con la collaborazione del Teatro Nest.

#condominio

È già dal 2012 che Ettore Nigro concretizza la collaborazione tra l’associazione e gli artisti Anna Bocchino, Mario Autore, Anna Marchitelli e Viola Forestiero, amici di vita e compagni di lavoro. L’associazione è così costituita nel mese di settembre 2017 quando decide di sviluppare, insieme con altri collaboratori, un’impresa teatrale under 35 e crea il progetto Unaltroteatro”, sempre sotto l’egida dell’associazione Teen Theatre. Nel giugno 2018 l’associazione ottiene il riconoscimento dal Ministero dei Beni Culturali come impresa di produzione teatrale Under 35. 

Tra i mesi di luglio e settembre 2018 troviamo la compagnia Teen Theatre impegnata con il progetto “Unaltroteatro” in varie iniziative come: la partecipazione al Festival veneto OperaEstate; l’organizzazione della rassegna estiva Morsi di Teatro all’interno di Estate a Napoli, in collaborazione con il Comune di Napoli, presso il Chiostro di San Domenico Maggiore; fino ad arrivare in Belgio al teatro Cultuurcentrum Zwaneberg Cultuurplein con lo spettacolo La locandiera o come si innamorano gli uomini, per la regia di Mario Autore. Nell’anno 2018 distribuisce i suoi spettacoli su tutto il territorio nazionale.

#centrostorico

Nel gennaio 2007 l’attore e regista Ettore Nigro fonda l’associazione Teen Theatre dando inizio al laboratorio teatrale “La Bottega dell’Attore”. 

Dal 2008 al 2017 l’associazione inizia a collaborare con l’autore e regista Massimo Maraviglia, presidente dell’associazione Cantieri Stupore. Nel 2011 Teen Theatre cambia sede, si trasferisce nel quartiere Sanità di Napoli, dove con il poeta Mimmo Grasso, il commercialista Carmine Di Franco e Massimo Maraviglia nasce il centro di ricerca, formazione e produzione teatrale AsylumAnteatro Ai Vergini. A partire dal 2010 collabora con la casa di produzione Crasc, le associazioni Tarattatà, Hangar ò, il Theatre de Poche, Bambara, la compagnia Le Pecore Nere, producendo numerosi spettacoli. 

Nel 2015 con la giornalista e scrittrice Anna Marchitelli firma il progetto per il padiglione KIP International School all’ExpoMilano2015, “Il teatro come cura | come cura il teatro”, presentando gli spettacoli La masa madre in coproduzione con Teatro Maurei e L’ultimo primo giorno di re Ferdinando VIII. I due spettacoli vengono selezionati per il Festival Nactasyl (Witten,Germania).

Teen Theatre amplia i suoi orizzonti sul territorio nazionale e internazionale con la direzione artistica del Teatro Bolivar di Napoli e, avvalendosi di professionisti del settore come David Jentgens, Lucio Allocca e Bruno Tramice, si impegna in varie produzioni e coproduzioni.

LA COMPAGNIA

Ettore Nigro

Attore e Regista

Ciao, sono Ettore Nigro, un essere umano, niente di straordinario, ma tu che stai curiosando su questo sito credo abbia la necessità di conoscerci almeno virtualmente, per adesso, e poi dal vivo dopo aver magari partecipato ad uno dei nostri spettacoli. Sono o Faccio l’attore, la diatriba tra l’essere e il fare purtroppo dentro di me non è ancora risolta, almeno sul piano attoriale. Mi sono avvicinato al teatro nel 2001 frequentando un laboratorio presso la Sala Assoli di Napoli che è stato un monumento del teatro di ricerca partenopeo. Immediatamente dopo, essendomi ormai assuefatto al teatro “sotto terra”, ho continuato i miei studi presso il “Theatre de Poche” diretto da Lucio Allocca, ed è stato proprio lui che mi ha spinto a sostenere i provini nelle maggiori Accademie Nazionali e, dopo una preparazione estiva, riesco ad accedere all’ Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico di Roma. Qui ho trascorso la mia clausura teatrale per tre anni. In questo periodo di studio ho incontrato numerosi maestri sia italiani che stranieri ed ognuno di loro ha innaffiato i vari semi che ancora dormivano in me, facendo lentamente fiorire dentro di me una visione artistica, una poetica personale e naturalmente il viaggio di conoscenza non è terminato al conseguimento del diploma, prosegue tutt’ora. Ho scelto Napoli come luogo da cui partire, è in questa città che ho affinato una pedagogia per l’attore-allievo, per insegnare e passare le proprie esperienze, è un modo meraviglioso per affinare la propria visione artistica e consolidare le cose imparate, avere stimoli per continuare a studiare quasi senza fine fino alla fine della vita. Dopo anni di spettacoli, sia come attore che come regista, durante l’insegnamento, tra matrimoni artistici e naturali divorzi, dopo questo tempo incontro i compagni di viaggio giusti con cui fondare una Piccola Città Teatro. Per continuare e continuare e…

Anna Bocchino

Attrice

Ciao, a te che mi leggi e “ascolti”. Cercherò, in poche righe, di descrivere chi sono, o meglio quello che adesso percepisco di me! Il mio nome è Anna e amo ogni forma d’arte ed espressione di creatività! La musica è parte di me, sono molto attratta dalla poesia e dalla scrittura e sono una sportiva che ama viaggiare. Vivo a Napoli da sempre, città a cui sono legata da forte passionalità. In realtà amo le città in tutte le loro forme, per questo motivo ho studiato per alcuni anni architettura e storia dell’arte e, pur amandole ancora tanto, il teatro e la recitazione hanno poi preso il sopravvento su tutto e invaso piacevolmente e con irruenza la mia vita. La mia strada è questa e così cerco di portare tutti i miei interessi e le mie inclinazioni a casaovvero a Teatro. Ho iniziato il mio percorso, un po’ per caso, frequentando un laboratorio teatrale e non ne sono uscita più! Successivamente ho conseguito il Diploma triennale presso la Scuola del Teatro Stabile di Napoli e iniziato così la professione. Cerco di portare avanti il ricercare e approfondire la mia idea del lavoro e il modo con cui ‘sento l’arte del teatro’; procedo in questo senso e in questa direzione con la mia Compagnia composta da colleghi, amici e vecchi maestri. Contemporaneamente coltivo la mia carriera individuale e partecipo a vari progetti: ritengo sia fondamentale allargare sempre lo sguardo, sperimentare e aprirsi a nuovi orizzonti di conoscenza e possibilità. Ho incontrato anche il cinema, ho partecipato a diversi spot pubblicitari, cortometraggi e ideato e partecipato ad alcune performances artistiche/teatrali. Obiettivo? quello di continuare a sperimentare la recitazione in qualunque sua declinazione e trovare a tempo debito, abbinando studio e lavoro, quella più vicina al mio modo di essere, nella quale potermi esprimere e riconoscere.

Mario Autore

Attore e Regista

Attore, regista e compositore teatrale (a dispetto del nomeNato a Napoli il 7 marzo del ‘93, lo stesso giorno di Anna Magnani e di Alessandro Manzoni, da qui le idee confuse, studia – troppo poco – pianoforte dall’età di 12 anni. Si forma come attore prima con Pina di Gennaro e Tiziana Mastropasqua del Teatro dell’anima e poi frequentando Laboratorio Teatrale Permanente del Teatro Elicantropo e studia con un sacco di altra gente. Avendo sempre le idee confuse studia regia con C. Cerciello, e drammaturgia con M. Maraviglia. Nel frattempo si laurea in Psicologia, e lavora come fonico, elettricista, datore luci, arrangiatore, laboratorista poi si da una calmata. Continua a fare tutto, ma dice solo le tre di sopra.

Viola Forestiero

Attrice

Ciao, tu. Puoi saltare queste due righe e andare direttamente ai dati oggettivi, leggendo i Curricula, se sei interessata/o a cosa ho fatto . Qualora tu fossi interessata/o al valore d’essere invece posso dirti, in due parole, cosa ho fatto e chissà che non coglierai la mia essenza nel modo in cui ti scrivo. Non so perché sono un’attrice e non è vero che devi saperlo per forza, non ho studiato nelle accademie e da quando ho 16 anni lavoro, come i vecchi attori d’un tempo, gavetta, tanta. Ho avuto un maestro di vita e quindi di teatro, che mi ha insegnato a guardarlo con i miei occhi, non quelli di altri. E poi una Compagnia di giro, ormai da sei anni la stessa, ma con registi diversi. E poi una Compagnia di fede, con un gruppo di artisti, di amici. Nei teatri ci ho trascorso per ora 16 anni. Mi chiedo quanti ancora ne trascorrerò e chissà se c’incontreremo, ciao, tu.

Piccola Città Teatro ( un marchio di associazione culturale “Teentheatre”) è un’impresa di produzione teatrale Under35 ed un ente no profit, che promuove lo sviluppo delle arti sceniche, performative e visive.

Informazioni sulla Trasparenza

Open chat
Contattaci su Whatsapp!
Powered by